*
Logo
blockHeaderEditIcon

Menu
blockHeaderEditIcon

Slider
blockHeaderEditIcon
prossimepartenze-titolo
blockHeaderEditIcon
prossimepartenze-testo
blockHeaderEditIcon

Viaggi confermati e in via di conferma  -  posti disponibili

LIBANO, STORIA E ARCHEOLOGIA NEL "PAESE DEI CEDRI"
dal 7 al 14 ottobre 2018    confermato, ultimi 2 posti disponibili

OMAN, MONTAGNE, DESERTI E COSTE DEL SULTANATO
dal 13 al 21 ottobre 2018    

BIRMANIA, IL REGNO DEI TEMPLI D'ORO
dal 30 ottobre al 9 novembre 2018   in via di conferma, posti disponibili

ERITREA, ARCHITETTURE COLONIALI NELLA "PERLA D'AFRICA"
dal 1 al 9 dicembre 2018   in via di conferma, posti disponibili

OMAN, MONTAGNE, DESERTI E COSTE DEL SULTANATO
dal 26 dicembre al 3 gennaio 2019    confermato, posti disponibili

prossimepartenze-foto
blockHeaderEditIcon

Viaggi di cui abbiamo ricevuto richieste...

AZERBAJAN, ATTRAVERSO LA VIA DELLA SETA
dal 22 al 28 ottobre 2018   

INDIA, IN VIAGGIO TRA LE TRIBU' DELL'ORISSA
dal 14 al 27 novembre 2018   

VIETNAM/CAMBOGIA, I COLORI DELL'INDOCINA
dal 15 al 28 novembre 2018  

OMAN, IN 4x4 TRA LE SABBIE ROSSE DEL RUB AL KHALI
dal 1 al 14 dicembre 2018

ETIOPIA, LA ROTTA STORICA DURANTE IL TIMKAT
dal 15 al 28 gennaio 2019

NEWS VIAGGI : INDIA NORD ottobre
30/7/2018 11:43:18 (218 Letto)

India, in tour tra i Templi del Nord
dal 16 al 27 ottobre 2018


L’India viene spesso considerata come la "più antica civiltà della terra".  Un viaggio nel nord dell’India racconta la storia del paese attraverso l’incredibile patrimonio architettonico e una varietà di paesaggi da togliere il fiato: le vette innevate dell Himalaya, le cerimonie che più di ogni altra cosa avvicinano i viaggiatori agli stili di vita del popolo indiano.. Un universo di colori, sapori, profumi e tradizioni che...
 







India, in tour tra i Templi del Nord

dal 16 al 27 ottobre 2018

 

(base 8 partecipanti)
 

PDF Photobook "Colori dell'India" di Dario Basile

 

Programma di viaggio
 

1° giorno - 16/10/2018  MILANO MXP / DELHI
Partenza in serata da Milano Malpensa sui voli di linea Air India in classe economica per Delhi con arrivo nella mattinata del giorno successivo. Pasti e pernottamento a bordo.
 

2° giorno - 17/10/2018  DELHI
Arrivo in mattinata all’aeroporto internazionale di Delhi, dopo le formalità doganali e il ritiro dei bagagli incontriamo la nostra guida e l’autista per il trasferimento in hotel.  Breve riposo poi cominciamo la visita della capitale dell'India; Delhi è una vivace metropoli contemporanea, che combina con successo antico con Moderno. I sempre più alti grattacieli, non nascondono la bellezza di luoghi antichi e monumenti preziosi che fanno la cultura di un Paese ormai lanciato verso il futuro. Le prime impressioni per qualsiasi visitatore in viaggio dall'aeroporto sono di stupore; vedendo strade alberate e una serie di splendidi parchi e giardini. La visita della città inizia dalla parte vecchia che vi proietterà nell’India vera. Include una delle moschee più grandi del paese, Jama Masjid; tour panoramico del Forte Rosso, escursione a piedi nella città vecchia e visita di Raj Ghat, luogo della cremazione del Mahatma Gandhi.   Nel pomeriggio si procede per la parte amministrativa progettata da Sir Edwin: l’India Gate, arco commemorativo dei soldati indiani, martiri durante la prima guerra in Afghanistan, e giro panoramico dei palazzi del Parlamento e della casa del Presidente dell’India, in perfetto stile britannico.  Al termine si visitano altri due monumenti molto importanti per la storia antica e le radici di Dehli: il Qutub Minar, la cui costruzione iniziò nel 1199 per celebrare la vittoria sull’ultimo regno Hindu.  Rientro nel tardo pomeriggio in hotel per la cena e il pernottamento.
 

3° giorno - 18/10/2018  DELHI / HARIDWAR / RISHIKESH
Nelle prime ore della mattina, dopo la prima colazione in hotel, trasferimento alla stazione di Delhi per partire con il treno in direzione di Haridwar, luogo dalla forte spiritualità, non solo per la presenza di templi induisti molto importanti ma anche per il gioioso fervore religioso dei suoi frequentatissimi ghat, che ogni sera si illuminano alla luce delle candele e si riempiono di voci di famiglie in preghiera durante la puja serale. Non per niente è una delle sapta puri, ovvero le sette città sacre dell’India. Haridwar è dedicata a Vishnu, anche se gran parte delle sue statue, come quella gigantesca che si vede da dalle scalinate dell’Har Ki Pauri, sono dedicate a Shiva.  Dedichiamo la giornata alla visita dei templi più interessanti della città poi nel tardo pomeriggio ci dirigiamo al ghat per osservare e fotografare la cerimonia di ringraziamento al Gange (Ganga Aarti) che ogni sera al tramonto si svolge sui ghat di Haridwar. Trasferimento quindi a Rishikesh per la cena e il pernottamento in hotel.
 

4° giorno - 19/10/2018  RISHIKESH
Colazione in hotel e dedichiamo la giornata alla visita di Rishikesh. Cominciamo dal ponte sospeso di Lakshman Jhula che si affaccia sui maestosi templi di Swarg; attorno a questo scenografico ponte si snodano su entrambe le rive del Gange quartieri colorati, ricchi di negozi e ristorantini ma allo stesso tempo resi placidi e rilassati dalla presenza di numerosi templi, ashram, scuole di yoga e meditazione. Commercianti e venditori ambulanti sembrano aver assorbito un pò della pace che li circonda e sorridono gioviali ai clienti senza essere mai troppo pedanti.  Subito dopo il ponte di Lakshman Jhula si trova il vistoso tempio indù Trayambakeshwar, uno dei più sacri della città che con la sua tipica forma a torta nuziale e la colorazione vistosa rappresenta l’immagine più celebre di Rishikesh. Il suo fascino si esaurisce quasi totalmente all’esterno incorniciato come è dalle montagne, con il Gange a scorrergli placido vicino.  Interessante anche il mercato in zona Triveni Ghat; qui, essendo un luogo molto locale e poco frequentato dai turisti, si possono acquistare stoffe a buon prezzo, abbigliamento e spezie, senza la necessità di contrattare più di tanto. Nel pomeriggio abbiamo la possibilità di una visita all’ashram dei Beatles, abbandonato in stato di decadenza in mezzo alla foresta che nasconde una storia interessante. Infatti proprio in questi luogo nel 1968 avvenne il celebre soggiorno dei Fab Four in India, che vissero per diverso tempo nell’ashram di Maharishi Mahesh Yogi per approfondire pratiche meditative.  Ogni sera sul ghat di fronte al Parmarth Niketan Ashram si svolge al calar del sole il Ganga Aarti, una cerimonia sacra dove si eseguono danze con torce infuocate offerte in dono, insieme a fiori ed incensi profumati, alle sacre acque del fiume, il Mother Ganga. Questo rituale è tipico delle città consacrate al Gange.  Nel tardo pomeriggio rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
 

5° giorno - 20/10/2018  RISHIKESH / PATIALA
Prima colazione in hotel a buffet poi partenza per Patiala con arrivo in tarda mattinata in hotel. Lasciati i bagagli e dopo in breve riposo usciamo per il pranzo e per cominciare la visita dal Palazzo Moti Bagh, considerato una delle più grandi residenze del mondo e utilizzata come abitazione principale della famiglia reale alla fine degli anni '40. Successivamente la famiglia reale si trasferì al New Moti Bagh Palace che divenne per loro una residenza permanente. I vecchi quartieri furono costruiti negli anni Quaranta dal Maharaja di Patiala, Narinder Singh, e nel 1920 videro l'espansione durante il regno del Maharajah Bhupinder Singh sotto la guida esperta di Sir Ganga Ram. Una sezione del Sheesh Mahal è decorata con vetri colorati e opere di specchi ed è anche conosciuta come "Palazzo degli Specchi". Altra visita all’incantevole Qila Mubarak Fort che fu inizialmente sviluppato come un forte di fango o Kachi Garhi.  Baba Ala Singh lo costruì dopo la sua conquista di Sirhind. Il Darbar Hall è ora trasformato in un mini museo dove sono esposte rare armi e armature tra cui una spada di Nadir Shah nota come "Shikar Gah". Le opere d'arte più preziose sono la ricca collezione di lampadari a forma di albero fatti con prismi emettitori di vetro tagliato alla Boemia come splendore e splendore radioso. Terminiamo la giornata con la visita all’Adalat Bazar che è un luogo emozionante e molto frequentato grazie alla straordinaria architettura di questo luogo dove è possibile catturare il fascino di questo mercato. I personaggi, le mercanzie e la musica, sono il punto di forza di questa destinazione. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio per la cena e il pernottamento in hotel.


6° giorno - 21/10/2018  PATIALA / CHANDIGARH
Al mattino dopo colazione a buffet in hotel, partenza per Chandigarh, la città del futuro. Ai piedi dei monti Shivalik, catena sotto l’Himalaya non c’era nulla fino agli anni ’50. Quando il Primo Ministro Nehru chiamò l’architetto svizzero Le Corbusier e suo cugino Pierre a progettare la prima città moderna dell’India, capitale del Punjab orientale, rimasto territorio indiano dopo la dolorosa spartizione delle Stato con il Pakistan nel 1947. Le Corbusier creò un team con architetti indiani, pensò a una città del futuro per 150 mila abitanti, che oggi sono quasi un milione, con molto verde e grandi viali per un traffico che allora non esisteva. Ma di fronte alle critiche rispose: “Vedrete..” la sua è stata una visione lungimirante: in un’India collassata da milioni di vetture, non preparata urbanisticamente al boom automobilistico, Chandigarh è la città più scorrevole, “the beautiful city”, la seconda meglio pianificata al mondo nella classifica 2015 dopo Singapore e Zurigo.  Visita agli edifici di Le Corbusier tra cui il museo a lui dedicato, l’High Court, la Sala delle Assemblee e il Segretariato. Nel pomeriggio, dopo pranzo, visita al giardino Nek Chand’s Rock, al museo delle bambole e al lago Nakki.  Rientro in hotel per la cena e il pernottamento. 


7° giorno - 22/10/2018  CHANDIGARH / ANANDPUR SAHIB
Colazione in hotel poi partenza per Anandpur Sahib, uno dei luoghi sacri più importanti per i Sikh perché strettamente legato alla loro tradizione e storia religiosa.   Lo raggiungiamo a metà mattinata e cominciamo con la visita del Gurudwara Takht Sri Kesgarh Sahib, il principale tempio Sikh della città.  L’attuale complesso fu costruito tra il 1936 e il 1944, il piano dell’edificio è una piazza situata all’interno di un cortile quadrato di 30 metri quadrati.  In esso ci sono l’ufficio del Takht e il Gurdwara** che ha una sala quadrata e un santuario con scritture Sikh e le vecchie armi utilizzate dal Guru Gobind Singh.    Nel pomeriggio visitiamo il Virasat-e-Khalsa, un museo del Sikhismo che celebra i 500 anni della storia Sikh e il 300° anniversario della nascita di Khalsa, basato sulle scritture del decimo e ultimo guru umano, Guru Gobind Singh.  Il complesso è straordinari anche dal punto di vista architettonico oltre che museale, merita certamente la visita approfondita.  Rientro in hotel nel tardo pomeriggio per la cena e il pernottamento in hotel.

**Il tempio Sikh è chiamato Gurudwara, ovvero abitazione del maestro. In ognuno di essi è insediato, nella sala principale, usata per la preghiera e per il servizio quotidiano, il volume della Sacra Scrittura Sikh. Il Gurdwara è aperto a tutti e ognuno, indipendentemente da casta, credo, cultura o nazionalità, può visitarlo. Prima di entrare in un Gurdwara si devono togliere le scarpe e bisogna coprirsi la testa. Appena entrati nella sala principale, ci si avvicina al Libro Sacro e ci si inchina di fronte ad esso in segno di riverenza e poi ognuno va a sedersi per ascoltare la preghiera.  Ogni Sikh, sia uomo che donna, può leggere la preghiera o compiere i servizi liturgici. La messa inizia col canto degli inni con accompagnamento di strumenti musicali. In speciali occasioni il canto è intercalato da letture di poemi o altre composizioni che esaltano eventi particolari della storia Sikh. I servizi si concludono con l’Ardaas, la preghiera che invoca la benedizione di Dio per la pace, prosperità e protezione di tutta l’umanità. 
 

8° giorno - 23/10/2018  ANANDPUR SAHIB / DHARAMSHALA / MCLEOD GANJ
Dopo la prima colazione a buffet in hotel, partenza per Dharamshala, originariamente una stazione di villeggiatura inglese, oggi famosa in tutto il mondo per essere il luogo di residenza del Dalai Lama e la sede del governo tibetano in esilio, anche se in verità si trova a Mc Leod Ganj, un quartiere di Dharamsalaj.  Passeggiando per la città si può respirare la vera atmosfera tibetana, con numerosi monasteri, bandiere e ruote di preghiera.  Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
 

9° giorno - 24/10/2018  MCLEOD GANJ
Dopo la prima colazione a buffet in hotel, abbiamo l’intera giornata da dedicare alla visita di McLeod Ganj.  Cominciamo con la visita del Monastero di Namgyal e del piccolo ma bellissimo Monastero Dip Tse Chok Ling.  Effettuiamo anche una bella escursione alla cascata nei pressi del villaggio indù Bagsu, dove è situato un bellissimo tempio. Il Villaggio Tibetano SOS dei bambini, che ospita più di 2000 bambini, si trova più in alto nei pressi del lago Dal. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
 

10° giorno - 25/10/2018  MCLEOD GANJ / AMRITSAR
Colazione in hotel, poi partenza per Amritsar, la città santa dei sikh, la confessione religiosa fondata da Guru Nanak nel XVI° secolo.  Fra i suoi monumenti, Amritsar vanta il famoso Tempio d’Oro costruito nel 1579 e ricoperto di lastre d’oro.  Il complesso comprende alcuni edifici sacri di grande valore storico, tra cui l’Akal Takht, il “Trono del Dio eterno” dove vengono prese le decisioni relative alla comunità.  I sikh si riconoscono per cinque elementi caratteristici che iniziano tutti con la lettera “K”.  La norma del “Kesh” impedisce ai sikh di tagliarsi i capelli che vengono raccolti sotto il turbante; il “Khangha” impone di fermarli con un pettine di ferro; il “Kara” consiste nel portare un bracciale simbolico al polso quale segno di riconoscimento, il “Kacha” comporta l’obbligo di indossare indumenti corti e il “Kirpan” di portare il tradizionale pugnale. All'arrivo, nel pomeriggio, trasferimento in hotel e tempo libero a disposizione per attività indipendenti o per eventuali acquisti.  Cena e pernottamento in hotel.


11° giorno - 26/10/2018  AMRITSAR / TARN TARAN / AMRITSAR
Al mattino, visita della città di Amritsar cominciando dal luogo più importante cioè il Tempio d’Oro, il santuario dei Sikh, in marmo e bronzo e coperto di lamine d’oro dove è conservato e venerato il Guru Granth Sahib, la Bibbia dei Sikhs.  Inoltre visita delle Cucine Comuni dove ogni giorno più di diecimila pellegrini vengono sfamati e accuditi da volontari.  Quindi visita dei bellissimi giardini Ram Bagh Gardens e dello storico Jallianwala Bagh dove il Generale Dyer's diede ordine di sparare sulla folla ed uccise molti Indiani innocenti.  Lasciamo Amritsar e ci trasferiamo al tempio di Tarn Taran, venticinque chilometri a sud della città, per la visita al tempio della cittadina, con la scintillante cupola dorata e la vasca sacra. E’ sicuramente molto meno vistato del Tempio d’Oro di Amritsar ma merita certamente per quell’atmosfera di pace e tranquillità che si respira al suo interno camminando ai margini della grande piscina.  Rientro nel pomeriggio ad Amritsar per la cena e il pernottamento in hotel.
 

12° giorno - 27/10/2018  AMRITSAR / DELHI / MILANO MXP
Sveglia nelle prime ore del mattino e dopo colazione in hotel trasferimento in aeroporto per il check-in.  Partenza con il volo Air India per Delhi e proseguimento per Milano Malpensa con arrivo nel tardo pomeriggio.



 

DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto in corso di validità con data di scadenza non inferiore a sei mesi dalla data di ritorno. Il visto per l’India è effettuato a cura dell’organizzazione. Necessaria la spedizione del passaporto con le fototessere a colori, uguali e recenti (formato 5x5 cm) al tour operator King Holidays a Milano  almeno 4 settimane prima della partenza.

NESSUNA VACCINAZIONE RICHIESTA

 
 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

- 2.950 Euro / persona   




LA QUOTA COMPRENDE:

- Passaggio aereo con voli di linea in classe economica Air India da Milano Malpensa a Delhi e da Amritstar a Delhi poi proseguimento per Milano Malpensa
- 10 pernottamenti in hotel 4* come da programma con prima colazione e cena compresa l’acqua
- Guida qualificata indiana di lingua italiana per tutto il viaggio
- Assistenza di un coordinatore italiano, con partenza insieme al gruppo dall'Italia
- Le visite e le escursioni come descritte nel programma di viaggio
- Tour sul rickshaw a Delhi
- Biglietti del treno in vagone con aria condizionata da Delhi ad Haridwar
- Tutti i trasferimenti e visite guidate con Minibus AC Tempo Traveller ad uso esclusivo del gruppo da Haridwar ad Amritstar condotto da esperto autista locale di lingua inglese
- Set COLORI DI SABBIA™ a ogni partecipante contente quaderno di viaggio e t-shirt con logo fronte e retro



LA QUOTA NON COMPRENDE:

- Tasse aeroportuali: 170 euro/persona (soggette a riconferma)
- La quota d'iscrizione: 40 euro/persona (quota di gestione pratica che comprende l'assicurazione medico bagaglio). Le condizioni dettagliate dell'assicurazione sono consultabili qui  >  PDF
- Visto turistico per l’India: 120 euro
- I pranzi nei ristoranti locali, le bevande, compreso quelle alcoliche, le mance a guida e autista e ogni altra spesa non inserita nella sezione "la quota comprende"
 

EXTRA

- Assicurazione annullamento viaggio prima della partenza (facoltativa); 3% da calcolare sul totale della pratica ad esclusione della quota di d’iscrizione e dei premi assicurativi).  Le condizioni dettagliate delle coperture assicurative sono consultabili qui  >  PDF

- Supplemento camera singola: quota su richiesta
 

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI  in  PDF


Indietro Pagina stampabile Invia questa notizia a un amico Pagina stampabile
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Footer-01
blockHeaderEditIcon
Area Login

Login

---------------

Contatore di statistica per visitatori Website
blockHeaderEditIcon

caro visitatore

Sei il:



Visitatore su questo sito web
Newsletter
blockHeaderEditIcon

COLORI DI SABBIA™
tel. 02.39211428  -  cell. 338.9377821

Organizzazione tecnica:
King Holidays  s.r.l.  Filiale di Milano
Via Mario Pagano, 52   20145 Milano

Copyright © 2003-2018   Colori di sabbia™
P.IVA. 04260020963

info@coloridisabbia.it

Social-Icons
blockHeaderEditIcon

Seguici sui tuoi social preferiti

Per aggiornarti su tutte le news,  le foto pubblicate,  i video degli ultimi viaggi,  le nostre attività,  le discussioni tra appassionati e molto altro ancora...
 

                 

Untermenu
blockHeaderEditIcon

Nome utente:
Login utente
Email