Logo
blockHeaderEditIcon

Menu
blockHeaderEditIcon

Slider
blockHeaderEditIcon
prossimepartenze-titolo
blockHeaderEditIcon
prossimepartenze-testo
blockHeaderEditIcon

Viaggi confermati e in via di conferma  

OMAN, MONTAGNE, DESERTI E COSTE DEL SULTANATO
dal 26 dicembre al 3 gennaio 2020    confermato e completo

BIRMANIA, IL REGNO DEI TEMPLI D'ORO
dal 8 al 18 gennaio 2020   confermato e completo

FINLANDIA, IL MEGLIO DELLA LAPPONIA D'INVERNO
dal 9 al 16 marzo 2020    in via di conferma

ERITREA, ARCHITETTURE ITALIANE  NELLA "PERLA D'AFRICA"
dal 15 al 22 marzo 2020    in via di conferma

GUATEMALA-HONDURAS, CITTA' COLONIALI E ANTICHI SITI MAYA
dal 16 al 28 marzo 2020     in via di conferma

STATI UNITI, TOUR TRA I PARCHI NAZIONALI DEL NORD-OVEST
dal 17 giugno al 8 luglio 2020    confermato. ultimi 4 posti disponibili

prossimepartenze-foto
blockHeaderEditIcon

Viaggi di cui abbiamo ricevuto richieste...

OMAN-DHOFAR, PROFUMI D'INCENSO NELLA TERRA...
dal 28 marzo al 7 aprile 2020    

ARABIA SAUDITA, VIAGGIO NELLA STORIA DEL REGNO
dal 28 marzo al 5 aprile 2020     

OMAN, MONTAGNE, DESERTI E COSTE DEL SULTANATO
dal 11 al 19 aprile 2020    

NAMIBIA, ANTICHI SPAZI AFRICANI
dal 29 maggio al 12 giugno 2020  

STATI UNITI, SEGUENDO IL MITO DELLA OLD ROUTE 66
dal 6 al 27 luglio 2020

TIBET-NEPAL, IN VIAGGIO ATTRAVERSO L'HIMALAYA
dal 20 settembre al 2 ottobre 2020

NEWS VIAGGI : TIBET-NEPAL settembre
14/12/2019 15:01:36 (208 Letto)

Tibet-Nepal, in viaggio attraverso l'Himalaya

dal 20 settembre al 2 ottobre 2020

In viaggio attraverso l'imponenza dell'Himalaya, il fascino antico con tradizioni millenarie, spritualità e natura selvaggia. Un tour che offre un mix di esperienze tra paesaggi straordinari, esplorazioni all'insegna della scoperta di culture più remote e antiche del Tibet. Un itinerario che ripercorre alcune tappe di Marco Polo che nel suo celebre libro "Il Milione" ha incantato..
 







Tibet-Nepal, in viaggio attraverso l'Himalaya

dal 20 settembre al 2 ottobre 2020

 

(base 8 partecipanti)

 

Programma di viaggio

1° giorno - 20/09/2020  MILANO MXP / ISTANBUL
Partenza in serata da Milano Malpensa (o altre città italiane) con voli di linea Turkish Airlines per Istanbul e proseguimento per Kathmandu. Pasti e pernottamento a bordo.
 

2° giorno - 21/09/2020  ISTANBUL / KATHMANDU
Proseguimento dei voli da Istanbul con arrivo a Kathmandu nelle prime ore del mattino. Dopo le formalità doganali e il ritiro dei bagagli incontriamo l’autista per il trasferimento in bus all’hotel.  Breve riposo, poi il resto della giornata è libero per una piacevole camminata e visita del centro della città.  Cena in un ristorante locale e rientro in hotel per il pernottamento.
 

3° giorno - 22/09/2020  KATHMANDU / LHASA
Dopo colazione in hotel, trasferimento nelle prime ore del mattino per l’aeroporto.  Check-in del volo per Lhasa (3650 m) con arrivo nel primo pomeriggio. Dopo l’espletamento delle formalità d’ingresso, accoglienza da parte dello staff locale e trasferimento in hotel. L’aeroporto dista oltre 70 chilometri dalla città di Lhasa e durante il percorso verso uno dei centri urbani più elevati del mondo, il primo edificio che si scorge è il Potala un’imponente fortezza bianca e ocra che preannuncia al viaggiatore i fasti della città santa.  Arrivo in hotel, resto della giornata libera per riposo e per l’acclimatamento all’altitudine. Cena e pernottamento in hotel.
 

4° giorno - 23/09/2020  LHASA
Dopo colazione in hotel, iniziamo la giornata con l'esplorazione di Lhasa attraverso l’interessante visita ai siti storici. Il Palazzo di Potala, ritenuto uno delle costruzioni architettoniche più belle al mondo; saliamo al palazzo lungo i sentieri di pietra a zig-zag con pareti bianche e rosse fino alla cima dove è possibile, non solo apprezzare l'architettura esotica in stile tibetano, ma anche un’ottima vista dell'area di Lhasa. Poi si può camminare all'interno del Palazzo per esplorare le maestose cappelle e conoscere la sua storia. Si continua l'esplorazione visitando il Jokhang Temple che è considerato il cuore del buddismo tibetano. Ogni giorno ci sono migliaia di pellegrini provenienti da differenti luoghi del Tibet per adorare Buddha. Questo tempio è anche conosciuto come "la casa di Buddha", perchè conserva la preziosa immagine di Jowo Rinpoche, a grandezza naturale di 1,5 metri, dello Shakyamuni all'età di 12 anni. L'ultimo sito della giornata da visitare è la famosa “Barkor Street”. Una strada circolare e larga che circonda il Jokhang Temple. La popolazione locale ama camminare su questa strada per molto tempo, usualmente nel tardo pomeriggio come tradizione giornaliera del pellegrinaggio. Lungo il percorso ci sono numerosi negozi che vendono un’ampia varietà di merci tradizionali tibetane, oggetti religiosi e manufatti vari. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
 

5° giorno - 24/09/2020  LHASA
Colazione in hotel, quindi inizialmente si visita il meraviglioso Norbulingha, utilizzato in passato come palazzo estivo del Dalai Lama, ed ora divenuto un parco pubblico. E’ famoso per i suoi “Potrang”, i palazzi privati dell'ex Dalai Lama con grandiose architetture in stile tibetano. Poi proseguiamo per alcuni chilometri verso la periferia occidentale di Lhasa per visitare il monastero Drepung. che in tibetano significa "prosperità".  Sin dalla sua istituzione, il monastero Drepung è sempre stato uno dei più importanti monasteri buddisti in Tibet. Nel periodo di massimo splendore, nel monastero c'erano più di 10.000 monaci che vivevano e studiavano. Nella sua storia, molti importanti e famosi capi tibetani hanno studiato in questo luogo, tra cui il Dalai Lama.  Così il monastero Drepung è anche rispettosamente conosciuto come la "la scuola materna del Dalai Lama". Nel pomeriggio, visita ad un altro famoso monastero di Lhasa, il monastero Sera. Esso è importante per lo spettacolare " dibattito sul buddismo". Come routine quotidiana i monaci si radunano in un cortile e discutono sulle dottrine del buddismo con un gesto integrato che si ritiene sia utile per facilitare una migliore comprensione della filosofia buddista a livello di studio più elevato. Dopo il piacevole "dibattito sul Buddismo" rientro in città.  Il resto della giornata è libero, cena e pernottamento in hotel.
 

6° giorno - 25/09/2020  LHASA / GYANTSE
Dopo colazione in hotel lasciamo Lhasa.  Il primo sito che raggiungiamo è il sacro lago Yamdrok, il più grande lago nel nord delle montagne Himalayane; si estende per circa 675 chilometri quadrati da sud a nord, come un orecchio che giace tra le braccia di giganti montagne innevate. Osservando da lontano, si possono vedere pascoli fertili pieni di yak e pecore oltre ad alcuni piccoli villaggi tibetani lungo la riva del lago. Proseguendo lungo il percorso, non lontano dal lago Yamdrok, si può osservare l'impressionante ghiacciaio del Karola.  Continuando il viaggio arriviamo alla storica città di Gyantse. Pranzo in città poi visita al misterioso monastero Palcho dove i monaci di tre dottrine del buddismo tibetano, Sakyapa, Zhalupa e Gelukpa, convivono pacificamente nel monastero. Il suo Kumbum, alto 35 metri e contenente 76 piccole cappelle con cento immagini di Kriyatantras, si crede che sia la più larga struttura in Tibet. Terminiamo la visita in Palcho, dove si possono scattare alcune foto alla fortezza Gyantse Dzong, su cui l'esercito tibetano combatteva contro l'invasione dell'esercito britannico all'inizio del XX° secolo.  Essa è davvero una fortezza degna di nota con una costruzione nella tipica architettura tibetana che ereditata dal palazzo Yumbulagang, il primo palazzo in Tibet. (La fortezza Gyantse Dzong ora è chiusa per restauro. I turisti non possono salire ma possono avere una magnifica vista dalla piazza ai piedi del Dzong). Cena e pernottamento in hotel a Gyantse.
 

7° giorno - 26/09/2020  GYANTSE / SHIGATSE
Dopo colazione in hotel, partenza verso Pala Manor, uno dei siti più interessanti del viaggio dove è possibile conoscere le antiche tradizioni del Tibet.  Questo villaggio tibetano situato a circa quattro chilometri a sud-ovest dalla città di Gyantse, il Pala Manor è l’unico maniero aristocratico ben conservato in Tibet e dal 17° secolo è stato il maniero privato della famiglia Pala.  In questo luogo vivevano l’aristocratico e il servo ma ovviamente con uno stile di vita completamente differente. L’aristocratico viveva in stanze luminose, aveva mobili costosi e lussuosi e sia la casa che le reliquie in essa contenute sono ancora oggi le stesse di allora.  Dopo la visita a Pala Manor, ci dirigiamo a Shigatse seguendo un percorso di circa due o tre ore che ci porta ad un‘altitudine di 3800 metri.  Dopo pranzo visitiamo il Monastero di Tashilhumpo, la sede ufficiale del Panchen Lama.  E’ questo il più grande e influente monastero di Geklug nella prefettura di Shigatse.  Qui si può osservare una gigantesca statua del futuro Buddha, la più grande del suo genere, alta oltre 26 metri e larga 11 metri e mezzo, decorata con perle preziose, turchesi, coralli e ambre.  Cena e pernottamento nella città di Shigatse.


8° giorno - 27/09/2020  SHIGATSE / MONTE EVEREST
Colazione in hotel poi ci dirigiamo alla destinazione finale della tappa giornaliera ovvero il Monte Everest in Tibet. Sebbene sia un lungo trasferimento di quasi sette ore, i panorami lungo la strada sono straordinari e in  una giornata limpida si può osservare la catena himalayana incluse alcune vette sopra gli 8000 metri, come Makalu, Lhotse, Gyachung e Cho Oyu. Quando arriviamo al monastero Rongbuk, si ha la prima vista del grandioso Monte Everest, scopriamo che tutti gli sforzi fatti lungo la strada non sono stati vani. Situato intorno ai 5100 metri sul livello del mare, il monastero è il più alto monastero del mondo ed è anche il miglior luogo dove fare splendide foto di fronte all'Everest. Il resto del giorno è libero per una visita al monastero Rongbuk e per esplorare il territorio circostante.    Sistemazione presso il campo tendato tibetano che viene montato solo in questo periodo, vicino al monastero Rongbuk.  Saranno forniti piumini, coperte riscaldate e acqua calda e si consiglia di portare il proprio sacco lenzuolo. Non ci sono lavandini o docce con acqua corrente. La sala da pranzo offre solo colazione e cena basici. Ricordarsi di vestirsi con abbigliamento caldo tutto il tempo. 


9° giorno - 28/09/2020  MONTE EVEREST / GYIRONG TOWN
Sveglia presto al mattino per godersi il meraviglioso sorgere del sole sul “Tetto del mondo” dal monastero Rongbuk. La cima del Monte Everest è sempre coperta dalla neve tutto l'anno e quando il sole illumina la montagna, la cima è come una gigante piramide bianca, questo è uno dei più straordinari scenari del Monte Everest. Nei giorni luminosi si può anche vedere un filo di nuvola sospesa sopra la cima dell'Everest che si sposta verso est con il vento occidentale, proprio come una bandiera battente. Questo fenomeno unico è lo spettacolare "Nuvola bandiera". La nuvola cambierà da onde in aumento in un sottile filo di fumo o da destrieri al galoppo nel misterioso “velo della dea”.  Lasciamo il Monte Everest per raggiungere la città di Gyrong. I panorami lungo la strada sono stupendi e nei giorni limpidi si può vedere la facciata del picco Shishapangma godendo della meravigliosa vista sul Lago Pekutso.  Cena e pernottamento in hotel.
 

10° giorno - 29/09/2020  GYIRONG TOWN / KATHMANDU
Lasciamo, dopo colazione in hotel, il territorio del Tibet e proseguiamo per circa 25 chilometri verso Port Gyirong, dove si attraverserà la frontiera del territorio Nepalese, quindi raggiungiamo Kathmandu. Sebbene la distanza sia di solo 160 chilometri, occorrono più di 6 ore per arrivare a Kathmandu da Port Gyirong poichè la strada è dissestata.  Arrivo alla capitale del Nepal, dopo un riposo in hotel, cena in un ristorante locale e pernottamento.
 

11° giorno - 30/09/2020  KATHMANDU / NAGARKOT
Le attività del giorno cominciano con una meravigliosa passeggiata intorno alla piazza Durbar nel centro storico di Kathmandu; questa piazza è il punto focale religioso ed urbano della città. Il complesso è stato costruito tra il 12° e il 18° secolo dall'antico Re, Malla del Nepal.  Ci sono molti siti da visitare, come il tempio Taleju, Kal Bhairab (dio della distruzione) Nautalle Durbar, Coronation Nasal Chowk, la statua del Re Pratap Malla, la Grande Campana, il Grande Tamburo e il tempio Jagnnat. Proseguiamo le visite con il più antico ed enigmatico sacro santuario di Kathmandu, lo Swayambhunath, anche conosciuto come "il tempio delle scimmie". Si trova due chilometri ad ovest di Kathmandu, nei giorni limpidi si è in grado di vedere i profili della catena Himalayana e dall'alto si può osservare una piacevole vista di Kathmandu e della valle. Altra visita interessante è quella allo stupa Bodhanath, il più grande stupa della valle di Kathmandu. Con 40 metri di altezza, è uno dei più grandi e importanti stupa buddisti del mondo, sulle quattro facciate bianche e rosse sono dipinti gli occhi blu di Budda, simile al Swayambhunath, e circondato da centinaia di sventolanti bandiere di preghiera, ruote di preghiera e piccole immagini di Buddha. Lasciando Bodhanath, proseguiamo il percorso per raggiungere Nagarkot. Ad un'altitudine di 2715 m, questo luogo è un posto ideale per una piacevole e grandiosa vista sul monte Everest e alcune alte montagne oltre i 7500 metri della catena Himalayana. E’ il momento giusto, per godere di un tramonto mozzafiato.  Cena e pernottamento in hotel.
 

12° giorno - 01/10/2020  NAGARKOT / BHAKTAPUR / KHATMANDU
Sveglia nelle prime ore del mattino per godere di un prezioso momento, la splendida vista all’alba del Monte Everest dal Nagarkot, poi rientro in hotel per la colazione. Trasferimento quindi per Bhaktapur, una delle tre città stato della valle di Kathmandu, ben conservata e situata ad una altitudine di 1401 metri. Con tre piazze in differenti stili, Piazza Durbar, Taumadhi e Dattatreya, questo è il miglior luogo per esplorare l’architettura tradizionale nepalese con usi e costumi locali, ed è anche il miglior posto per assistere alle grandi conquiste delle arti e dei mestieri creati dalla famosa dinastia Malla del Nepal tra il 1201 e il 1769.  Bhaktapur è anche famosa come la città dei devoti" e infatti ci sono molti devoti hinduisti e buddisti che vivono in città. Dopo la visita proseguiamo per Patan, una città satellite di Kathmandu. nota per l'affollata piazza Patan Durbar, che è onorata come la migliore collezione di templi e palazzi con raffinate sculture in tutto il Nepal.  E' anche un'attrazione per i turisti grazie ai numeroso negozi intorno alla piazza con oggetti preziosi e souvenirs. La piazza è composta da tre “chowks” principali, o cortili, il centrale Mul Chowk, Sundari Chowk e Main Keshab Narayan Chowk.  Lasciamo poi Patan per rientrare a Kathmandu e visitare Pashupatinath,che è uno dei luoghi sacri Hinduisti dedicati al Sigore Shiva. Questo tempio è soprannominato "il tempio dell'essere vivente". Ogni giorno giungono qui folle di persone provenienti da tutto il Nepal e dall'India che si recano in pellegrinaggio al tempio di Pashupatinah. Cominciano questa processione al mattino presto per essere benedetti dal Signore Shiva. Ogni anno c'è una celebrazione solenne attesa da migliaia di persone chiamata Shivaratri, che significa "la notte del Signore Shiva".  Cena e pernottamento in hotel.
 

13° giorno - 02/10/2020  KHATMANDU / ISTANBUL / MILANO MXP
Trasferimento all’aeroporto nelle prime ore della giornata per il check-in del volo per Istanbul.  Quindi proseguimento dei voli per Milano Malpensa (o altre città italiane) con arrivo nel pomeriggio.


 

DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto in corso di validità con data di scadenza non inferiore a sei mesi dalla data di rientro dal viaggio.
Nepal: visto all’arrivo in aeroporto a Kathmandu (visto multiplo con durata di 15 giorni 30 USD)
Tibet: All’atto dell’iscrizione è necessario inviare a King Holidays s.r.l. la scansione del passaporto per iniziare la procedura di richiesta del visto per la Cina. Costo del visto 127 euro + diritti di agenzia

NESSUNA VACCINAZIONE RICHIESTA  (N.B. Si consiglia di informarsi presso l’ufficio di igiene provinciale)


 

CLIMA

Il periodo migliore dal punto di vista climatico per effettuare un viaggio in Tibet e Nepal è tra metà maggio e la fine di ottobre. In altitudine l’escursione termica tra il giorno e la notte è elevata. In Tibet durante il giorno si possono raggiungere anche i 25°C ma spesso si verificano abbassamenti di temperatura in presenza di vento o annuvolamenti. Durante la notte le temperature possono scendere in prossimità degli 0°C.

 

CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO

Viaggio impegnativo a causa dell’altitudine, dei trasferimenti su strade dissestate; alcune sistemazioni in alberghi modesti (in ogni caso i migliori disponibili) e l’alimentazione differente dalla nostra.

Attenzione: Non è possibile introdurre in Tibet, poiché ritenuti antigovernativi, fotografie del Dalai Lama, testi sul Dalai Lama, articoli di giornale a favore del Tibet, la guida dell’Edt - Lonely Planet sul Tibet con prefazione del Dalai Lama ecc.

 


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

- 4.200  Euro/persona   



 

LA QUOTA COMPRENDE:

- Passaggio aereo con voli Turkish Airlines da Milano Malpensa (o altre città italiane) a Kathmandu (via Istanbul) A/R
- Passaggio aereo con Sichuan Airlines da Kathmandu a Lhasa (solo andata)
- 10 pernottamenti in hotel come da programma compreso la prima colazione
- 1 pernottamento in Tibetan Tent Camp
- I trasferimenti dall’aeroporto di Kathmandu all’hotel e viceversa
- I pranzi durante tutto il viaggio
- Permessi di entrata in Tibet e altri permessi necessari durante il viaggio
- Trasferimenti a bordo di Minibus o altri mezzi ad uso esclusivo del gruppo con autista locale esperto
- Guida locale professionale di lingua italiana per tutto il viaggio
- Assistenza di un coordinatore italiano per tutta la durata del viaggio, con partenza insieme al gruppo dall'Italia
- Tutte le tasse d’ingresso per le visite, le escursioni e i siti, come specificate nel programma
- Spettacolo tradizionale culturale nepalese comprensivo di cena
- Set COLORI DI SABBIA™ contenente quaderno di viaggio e t-shirt con logo fronte / retro
 



LA QUOTA NON COMPRENDE:

- Tasse aeroportuali: 430 euro/persona (soggette a riconferma)
- La quota d'iscrizione: 40 euro/persona (quota di gestione pratica che comprende l'assicurazione medico bagaglio).
- Visto turistico per la Cina 127 euro + spese agenzia
- Visto turistico per il Nepal da pagare in frontiera 30 USD     
- Le cene sia in Tibet che in Nepal
- Le bevande, compreso quelle alcoliche (dove disponibili), le mance agli autisti locali e ogni altra spesa non inserita nella sezione "la quota comprende"


 EXTRA

- Assicurazione annullamento viaggio prima della partenza "All inclusive" (facoltativa); 3% da calcolare sul totale della pratica (ad esclusione della quota d’iscrizione e dei premi assicurativi). Le condizioni dettagliate delle coperture assicurative sono consultabili qui  >  PDF

- Supplemento camera singola: su richiesta
 

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI  in  PDF


Indietro Pagina stampabile Invia questa notizia a un amico Pagina stampabile
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Footer-01
blockHeaderEditIcon
Area Login

Login

---------------

Contatore di statistica per visitatori Website
blockHeaderEditIcon

caro visitatore

Sei il:



Visitatore su questo sito web
Newsletter
blockHeaderEditIcon

COLORI DI SABBIA™
tel. 02.39211428  -  cell. 338.9377821

Organizzazione tecnica:
King Holidays  s.r.l.  Filiale di Milano
Via Mario Pagano, 52   20145 Milano

Copyright © 2003-2019   Colori di sabbia™
P.IVA. 04260020963

info@coloridisabbia.it

Social-Icons
blockHeaderEditIcon

Seguici sui tuoi social preferiti

Per aggiornarti su tutte le news,  le foto pubblicate,  i video degli ultimi viaggi,  le nostre attività,  le discussioni tra appassionati e molto altro ancora...
 

                 

Untermenu
blockHeaderEditIcon

Nome utente:
Login utente
Email
*